Ashwagandha - La pianta medicinale a colpo d'occhio

Ashwagandha - La pianta medicinale, conosciuta anche come la bacca dormiente, è considerata un superalimento versatile con numerosi effetti positivi sulla nostra salute, prestazioni, psiche e sonno. Puoi scoprire qui di cosa si tratta davvero e come favoriscono il rilassamento e il sonno.

Sommario

      1. Cos'è Ashwagandha?
      2. Ingredienti ed effetti della pianta di ashwagandha
      3. Proprietà positive della pianta di Ashwagandha
      4. Ashwagandha e stress
      5. Ashwagandha e il sonno
      6. Applicazione e importazione
      7. Conclusione

        Cos'è Ashwagandha?

        Ashwagandha: Heilpflanze des Ayurveda

        Nella medicina tradizionale ayurvedica, la pianta di ashwagandha è stata considerata per migliaia di anni un rimedio naturale versatile, che non solo migliora le prestazioni cognitive e fisiche e riduce lo stress, ma si dice anche che garantisca un sonno migliore.

        La pianta di Ashawagandha (Withania somnifera), nota anche come ginseng indiano, bacca dormiente o ciliegia d'inverno, appartiene alla famiglia della belladonna. Viene coltivata principalmente in Africa, Asia e nel mondo arabo ed è conosciuta come pianta medicinale nella medicina tradizionale ayuvedica, in particolare in India, Pakistan e Afghanistan. Le foglie e le radici della pianta vengono lavorate principalmente lì, poiché queste parti contengono la più alta concentrazione di principi attivi. Le bacche dal sapore amaro, i semi e gli steli della bacca dormiente, invece, sono usati raramente.

        Ingredienti ed effetti della pianta di ashwagandha

        Si dice che la pianta di ashwagandha abbia numerosi effetti positivi, sebbene l'effetto effettivo non sia stato ancora completamente provato scientificamente. Nella medicina ayurvedica, invece, la bacca dormiente si è rivelata particolarmente efficace come rimedio per disturbi del sonno e problemi di addormentamento, ansia e stress.

        L'Ashwagandha è uno dei cosiddetti adattogeni. Si tratta di piante medicinali il cui meccanismo d'azione aiuta ad aumentare la capacità del nostro organismo di adattarsi a stress e sforzi e ad attenuarne gli effetti negativi. La ragione di questa modalità d'azione risiede nella composizione piuttosto insolita dei nutrienti che contiene. Gli studi hanno dimostrato che la pianta di ashwagandha contiene pochissime vitamine o minerali. Gli effetti positivi sono quindi dovuti alle "sostanze vegetali secondarie" contenute, come alcaloidi e withanolidi, che contribuiscono a numerosi importanti processi nel nostro organismo. L'Ashwagandha è considerato estremamente versatile e non solo ha un effetto calmante e riequilibrante su corpo e mente, ma rafforza e rivitalizza.

        Proprietà positive della pianta di Ashwagandha

        • Aumenta la resistenza allo stress e riduce la sensazione di stress

        • Favorisce l'addormentamento e il sonno

        • Ha un effetto calmante e ansiolitico

        • Aumenta la memoria

        • Abbassa la pressione sanguigna e il colesterolo

        • Protegge e supporta la rigenerazione delle cellule nervose

        • Rafforza il sistema immunitario e nervoso


        Ashwagandha e stress

        Livelli di stress costantemente elevati sono dannosi per la salute mentale e fisica.Sotto forte sforzo o stress, l'ormone dello stress cortisolo viene rilasciato nel corpo, che ha un effetto attivante e mette in tensione il sistema nervoso.Come pianta medicinale adattogena, l'Ashwagandha abbassa attivamente il livello di cortisolo. In questo modo si può ridurre la propria percezione dello stress e allo stesso tempo si può rafforzare la resistenza generale allo stress. La pianta medicinale ayurvedica è anche ricca di cosiddetti antiossidanti, che proteggono le cellule del nostro corpo dagli influssi nocivi e dallo stress ossidativo. Gli ingredienti della bacca dormiente contrastano anche la pressione alta. In questo modo, il corpo e la mente sono supportati in diversi punti di rilassamento e calmante, e vengono promossi un sistema nervoso forte e un'elevata resistenza allo stress.

        Ashwagandha e sonno

        Ashwagandha/Schlafbeere sorgt für guten und verbesserten Schlaf

        Un sonno sano è essenziale per noi. L'irrequietezza interiore, lo stress e l'eccitazione possono renderci difficile addormentarci e compromettere la qualità del nostro sonno perché il corpo rilascia più cortisolo. Il cortisolo agisce come antagonista del famoso ormone del sonno melatonina, che regola il ciclo sonno-veglia e ci stanca la sera quando diventa più buio. Se la sera il livello di cortisolo è troppo alto, l'importante sintesi della melatonina viene inibita e il ritmo naturale del sonno viene influenzato. Questo rende difficile addormentarsi e riduce la qualità del sonno.

        Gli estratti della pianta di ashwagandha abbassano il livello di cortisolo, riducono lo stress e hanno anche un effetto ansiolitico e calmante. In questo modo corpo e mente si rilassano e possono prepararsi alla fase di riposo notturno e alla rigenerazione durante il sonno. Il processo naturale dell'addormentarsi viene così sostenuto equilibrando l'equilibrio ormonale e favorendo la pace interiore.

        La radice di Ashwagandha ha quindi un effetto naturale di promozione del sonno e può essere utilizzata per prevenire disturbi del sonno particolarmente legati allo stress. A differenza dei sonniferi chimici, aiuta il corpo a ottimizzare la sua funzione naturale e supporta il processo di addormentamento senza modificare il ritmo naturale del sonno.

        Puoi trovare altri suggerimenti per rilassarti prima di andare a letto qui.

        Applicazione e assunzione

        Ashwagandha-Wurzel / Extrakt in Pulverform

        Nella medicina tradizionale, viene solitamente utilizzato sotto forma di pasta o polvere perché le ricche radici sono così facili da elaborare. Le foglie della pianta possono anche essere preparate come tè, ma questo è meno comune a causa del sapore amaro e dell'efficacia relativamente inferiore. In Europa, gli estratti di radice di ashwagandha sono considerati un integratore alimentare e si trovano sempre più spesso in varie capsule o prodotti per il tè e come polvere pura.

        Per migliorare il sonno, si consiglia di assumerlo nelle ultime ore prima di coricarsi. Quindi gli ingredienti possono lentamente dispiegare il loro effetto e supportare al meglio te e il tuo sonno.

        Conclusione

        • La pianta di Ashwagandha/bacca dormiente/ciliegio invernale è una pianta medicinale comprovata dalla medicina ayurvedica contro lo stress, i disturbi del sonno e l'ansia.
        • Le radici della pianta in particolare contengono sostanze fitochimiche efficaci come alcaloidi e withanolidi e vengono solitamente utilizzate in polvere o in capsule.
        • L'Ashwagandha ha un effetto calmante e stimolante ed è particolarmente utile contro lo stress e i disturbi del sonno.

            Saluti ea presto!

            .

            lascia un commento

            Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione