Il cuore e il sonno

Il cuore è il motore del nostro corpo e assicura che siamo sani ed efficienti giorno dopo giorno. Quando dormiamo, anche il nostro sistema cardiovascolare si ferma. Ma cosa succede al nostro cuore quando dormiamo troppo poco o male? Qui puoi scoprire come i disturbi del sonno danneggiano il cuore e quale importanza ha davvero un buon sonno per la salute del cuore.

Sommario

  1. Il nostro cuore e il sonno
  2. Ecco come i disturbi del sonno danneggiano il cuore
  3. Dormi meglio con e per un cuore sano

1. Il nostro cuore & il sonno

Il cuore è il motore del nostro corpo e fondamentale per le nostre funzioni vitali. Il cuore è un muscolo delle dimensioni di un pugno e, insieme ai vasi sanguigni, forma il sistema cardiovascolare vitale. Il suo compito centrale è quello di regolare la circolazione sanguigna e giornalmente fino a 10. 000 litri di sangue da pompare attraverso i vasi sanguigni in tutte le parti del nostro corpo. Perché per funzionare, i nostri organi, muscoli e cellule del corpo hanno bisogno soprattutto di ossigeno. Il cuore guida il flusso sanguigno attraverso la contrazione costante, cioè la tensione muscolare e il rilassamento, e quindi controlla l'importante consegna, rimozione o trasporto successivo di ossigeno e altri nutrienti in tutte le parti del corpo.

Questo compito centrale rende un cuore forte un requisito fondamentale per la nostra salute e le nostre prestazioni. Le malattie del sistema cardiovascolare, invece, rappresentano un enorme rischio per la salute e sono la causa di morte più comune in Germania.

Proprio come il cervello, il cuore non dorme mai. A riposo e con poca attività fisica, batte in media da 60 a 80 volte al minuto (frequenza cardiaca a riposo). Di notte, quando ci sdraiamo tranquillamente a letto e dormiamo, la nostra attività fisica si riduce al minimo e anche il nostro cervello è molto meno sollecitato che durante il giorno. Ciò riduce anche l'attività cardiaca, la frequenza cardiaca scende di nuovo durante il sonno di circa 10 battiti al minuto e la pressione sanguigna scende.

Herz-Kreislaufsystem im Schlaf: Herzaktivität, Blutdruck

In questo modo il muscolo cardiaco costantemente attivo può riprendersi dalle sollecitazioni della giornata e ricaricare le riserve di energia. Dormire a sufficienza fa anche bene al cuore. Ma cosa succede al nostro cuore quando, al contrario, non dormiamo abbastanza o il periodo di riposo notturno è disturbato?

2. È così che i disturbi del sonno danneggiano il cuore

Circa un terzo di tutti gli adulti soffre regolarmente di difficoltà ad addormentarsi o dormire tutta la notte. Una normale funzione cardiaca contribuisce in modo fondamentale al fatto che tutte le parti del corpo ricevano ossigeno sufficiente e sostanze nutritive urgentemente necessarie attraverso il sangue, anche durante il sonno, e che possiamo dormire bene e riposati. Allo stesso tempo, anche il cuore si riprende durante il sonno. I disturbi del sonno e la privazione del sonno particolarmente persistente possono quindi danneggiare anche la salute del cuore e aumentare il rischio di malattie del sistema cardiovascolare.

La durata del sonno: mancanza di sonno/troppo sonno

Schlafstörungen schaden Herz-Kreislauf-System

La durata ottimale del sonno è solitamente tra le sette e le otto ore a notte, ma oggi ogni secondo tedesco dorme regolarmente meno di sei ore al giorno. Anche due notti con poco sonno influiscono notevolmente sul nostro stato di salute, ma il sonno cronico in particolare può portare a un sovraccarico del sistema cardiovascolare e danneggiare immensamente il cuore. Studi scientifici dimostrano che il rischio di infarto, ictus o altre malattie cardiovascolari è più che doppio nelle persone che dormono regolarmente meno di cinque ore!

Il sonno insufficiente significa stress per l'organismo, c'è un aumento del rilascio di ormoni dello stress (ad es. B cortisolo o adrenalina) e un'elevata attività nervosa, che provoca un battito cardiaco accelerato e un aumento della pressione sanguigna. Se la nostra pressione sanguigna è troppo alta, il cuore deve pompare contro una maggiore resistenza nei vasi sanguigni. A causa dell'aumento dello sforzo e dell'aumento della pressione, il muscolo cardiaco e i vasi sanguigni perdono la loro elasticità, le arterie si restringono, il che riduce ulteriormente le prestazioni del nostro cuore e rende più difficile il trasporto dei nutrienti nel flusso sanguigno.

Secondo gli studi, non solo troppo poco, ma anche dormire troppo ha un effetto negativo sul sistema cardiovascolare. Con una quota giornaliera di sonno superiore alle nove ore, il rischio di malattia è superiore del 33% rispetto alle persone che dormono tra le sei e le otto ore. In questo articolo abbiamo spiegato esattamente cosa significa dormire troppo per il corpo e la psiche. La giusta quantità di sonno dà quindi un contributo decisivo al buon funzionamento del cuore.

Qualità del sonno: frequenti risvegli/arresto respiratorio

Molte ragioni possono farci svegliare di notte o svegliarci ed essere svegliati dal sonno. Quindi il sistema nervoso viene attivato, gli ormoni dello stress vengono rilasciati e il corpo viene messo in uno stato di stress, con un improvviso aumento della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna.

Gestörtes Herz-Kreislauf-System im Schlaf: Junger Mann erwacht nachts aus dem Schlaf

I problemi respiratori, specialmente di notte, danneggiano il cuore, ad es. B Pause respiratorie dovute alle cosiddette apnee respiratorie, ma anche al più comune russamento. I disturbi respiratori impediscono l'apporto di ossigeno al cervello e agli organi durante il sonno, mettendo il corpo in allerta. L'adrenalina viene rilasciata, la persona interessata viene risvegliata e il sistema cardiovascolare viene improvvisamente attivato in modo dannoso.

3. Meglio dormire con e per un cuore sano

Un cuore sano e forte e un sonno ristoratore alla fine dipendono l'uno dall'altro. Una buona funzione cardiaca ci rende efficienti e garantisce che il nostro metabolismo, la produzione di ormoni o le funzioni degli organi vitali funzionino senza intoppi e che un flusso sanguigno regolato possa fornire a tutte le parti del corpo ossigeno e altri importanti nutrienti. La sana circolazione sanguigna consente quindi un ritmo sonno-veglia naturale e contribuisce in modo decisivo al regolare svolgimento dei processi di sonno e recupero durante la notte.

Sappiamo tutti che un sonno sufficiente e riposante è di grande importanza per quasi tutte le nostre funzioni corporee. Ma soprattutto il nostro "motore", il tanto necessario cuore, soffre rapidamente dello stress e delle conseguenze del sonno disturbato. Con una vita quotidiana attiva e la corretta igiene del sonno non solo rendi più facile addormentarti o rimanere addormentato, ma assicuri un cuore forte, promuovi la tua salute e crei condizioni ottimali per una piena prestazione nella vita di tutti i giorni.

4. Conclusione

  • Il cuore controlla il flusso sanguigno e forma il sistema cardiovascolare che sostiene la vita con i vasi sanguigni
  • Disturbi del sonno, mancanza di sonno e frequenti risvegli possono essere dannosi per la salute del cuore
  • La mancanza di sonno aumenta il rischio di malattie cardiovascolari, infarto o ictus di oltre il 50%
  • Se dormi troppo, il rischio di malattia è superiore del 33% rispetto a una buona quantità di sonno (6 - 8 ore a notte)

Saluti ea presto!

lascia un commento

Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione