Riesci a dormire troppo?

Trascorriamo circa un terzo della nostra vita dormendo. La qualità del sonno e la durata del sonno notturno sono fondamentali per una vita quotidiana sana. È risaputo che dormire troppo poco ha un effetto negativo sulla nostra salute e sulle nostre prestazioni. Ma cosa succede quando dormiamo troppo regolarmente? Puoi scoprire qui se possiamo davvero dormire troppo e per quanto tempo la durata del sonno lo influisce.

Sommario

      1. L'importanza della durata del sonno
      2. Possiamo dormire troppo?
      3. Conseguenze del sonno eccessivo
      4. La giusta quantità di sonno è determinante
      5. Conclusione

      L'importanza della durata del sonno

      Numerosi processi di riparazione e ripristino hanno luogo durante il sonno. Il sistema immunitario funziona a pieno regime, elaboriamo informazioni e raccogliamo nuova energia per il giorno successivo. Una buona qualità del sonno e la giusta quantità di sonno sono quindi essenziali per poter padroneggiare la nostra quotidianità in modo sano ed efficiente. La quantità di sonno di cui abbiamo veramente bisogno è individuale e dipende da vari fattori. Gli esperti raccomandano generalmente tra le 7 e le 8 ore di sonno. Di notte attraversiamo diversi cicli del sonno, che a loro volta consistono in diverse fasi del sonno. Lo spieghiamo in modo più dettagliato in questo articolo. Per essere adeguatamente svegli al mattino e durante il giorno, dipende anche dall'ora in cui ci svegliamo. Di solito siamo stanchi quando ci svegliamo nelle fasi del sonno sbagliate.

      Un tedesco su due soffre di problemi di sonno, ma questi sono principalmente legati al fatto che le difficoltà ad addormentarsi oa rimanere addormentati riducono la quantità di sonno e il corpo non riesce a riprendersi a sufficienza. È risaputo quindi che dormire troppo poco ha numerose conseguenze negative per la nostra salute e il nostro benessere. Tuttavia, che dire di quando dormiamo troppo?

      Possiamo dormire troppo?

      Quello che molte persone non sanno: proprio come non dormire abbastanza, "dormire troppo" e superare la quantità ottimale di sonno non fa bene al corpo umano. Se dormiamo più a lungo di quanto il nostro corpo abbia effettivamente bisogno per la rigenerazione, interrompiamo il ciclo naturale sonno-veglia e interrompiamo importanti processi biologici, tra cui il metabolismo e la regolazione ormonale. Per questo motivo, dormire troppo spesso può essere dannoso anche a lungo termine. Quali sono le conseguenze di dormire troppo?

      Conseguenze del sonno eccessivo

      Fatica pronunciata durante la giornata

      Più dormiamo oltre i nostri bisogni, meno raggiungiamo le fasi di sonno profondo ristoratore. Inoltre, il nostro bioritmo assicura al mattino il rilascio dell'ormone dello stress cortisolo, che ci sveglia. La luminosità della giornata e l'aumento della temperatura corporea contribuiscono poi anche al fatto che il sonno è meno riposante e soffriamo di torpore, stanchezza o mal di testa durante il giorno nonostante una lunga durata del sonno.

      Müdigkeit am Tag

      Rischi per la salute

      Vari studi dimostrano che non solo troppo poco, ma anche troppo sonno può danneggiare la nostra salute. Più di 8 ore di sonno per notte aumentano il rischio di sviluppare il morbo di Parkinson, varie malattie cardiache o il diabete e portano a una maggiore probabilità di avere un infarto o ictus. Troppo sonno favorisce anche lo sviluppo della pressione alta, l'aumento dei livelli di zucchero nel sangue e l'obesità.

      Anche la salute mentale soffre di dormire troppo a lungo termine. I ricercatori sul sonno sono stati in grado di dimostrare che le persone che dormono regolarmente più di nove ore sono più suscettibili alle malattie depressive.La probabilità di sviluppare depressione è quindi del 49% ed è quindi superiore del 20% rispetto a chi dorme tra le sette e le nove ore

      Riduzione delle prestazioni del cervello e della memoria

      Quando dormiamo, elaboriamo, ordiniamo e memorizziamo le informazioni e le impressioni della giornata. La qualità del sonno è fondamentale per le nostre prestazioni di memoria, sia di notte che durante il giorno. Come già accennato, una quantità di sonno costantemente elevata può avere un effetto negativo sulla qualità del sonno e interrompere un'elaborazione importante. Il rischio di limitazioni mentali, come l'aumento della dimenticanza o la riduzione della capacità di memoria, che sono fasi preliminari della demenza e del morbo di Alzheimer, aumenta soprattutto per le persone di età avanzata.

      La giusta quantità di sonno è determinante

      La giusta quantità di sonno determina il nostro benessere e la nostra salute in molti modi e ha numerosi effetti su come affrontiamo la nostra vita quotidiana. Non va ignorato il fatto che dormire troppo può avere effetti negativi anche a lungo termine. Vale quindi la pena prestare attenzione alle proprie esigenze di sonno e adattare il ritmo del sonno alla durata del sonno richiesta individualmente.

      Conclusione

      • Il sonno in eccesso regolare, come la persistente mancanza di sonno, ha numerose conseguenze negative per la nostra salute e le nostre prestazioni.
      • Dormire troppo a lungo riduce la qualità del sonno e può portare a stanchezza, torpore o mal di testa durante il giorno.
      • Troppo sonno è dannoso per la salute fisica e mentale. Tra le altre cose, questo aumenta la probabilità di sviluppare malattie cardiache, diabete, morbo di Parkinson e depressione.
      • I processi di memoria importanti possono essere disturbati da una quantità di sonno costantemente elevata e favorire un aumento della dimenticanza o una riduzione della memoria.

      Saluti ea presto!

      .

      lascia un commento

      Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione