Dormire in movimento - I migliori consigli per dormire in movimento

Dormi bene in viaggio? Non così semplice! Una buona notte di sonno è particolarmente importante in vacanza o in viaggio di lavoro per essere in forma e poter sfruttare al meglio il tempo del viaggio. Qui puoi scoprire cosa puoi fare per dormire meglio quando sei in viaggio e come iniziare la giornata pieno di energia nonostante le differenze di orario tra il tragitto e la destinazione.

Sommario

      1. Dormi durante il viaggio
      2. Quali sono gli effetti della mancanza di sonno?
      3. Consigli per dormire: dormi meglio quando sei in viaggio
        1. Creare l'ambiente ideale per dormire
        2. Mantieni le abitudini del sonno
        3. Osservare la dieta e l'assunzione di liquidi
        4. Fai il pieno di luce del giorno e continua a muoverti
      4. Supporto naturale: integratori alimentari con melatonina
      5. Conclusione

      Dormi durante il viaggio

      Lentamente ma inesorabilmente, il viaggio sta tornando a far parte della vita di tutti i giorni per molte persone. Durante il tragitto in macchina, in treno o in aereo e anche nella stessa destinazione, il sonno è spesso trascurato, ed è importante non solo per le nostre prestazioni, ma anche per la nostra salute. Soprattutto in situazioni sconosciute come quando si viaggia, magari anche attraverso fusi orari diversi, il nostro sonno, il ritmo sensibile sonno-veglia e le sensazioni del nostro corpo sono fortemente influenzati. Soprattutto quando si viaggia con fuso orario, il ritmo circadiano proprio del corpo, il famoso " orologio interno" viene disturbato. , fuori passo e il nostro ciclo sonno-veglia non corrisponde più al corso naturale della giornata nel nostro nuovo ambiente. Il nostro corpo ha quindi bisogno di un po' di tempo per adattarsi alle nuove circostanze. Ma anche deviare dalle routine del sonno fisse, un ambiente di sonno sconosciuto o cambiate abitudini alimentari può disturbare il sonno durante il viaggio e portarci ad avere difficoltà ad addormentarci, essere strappati ripetutamente dal sonno e in generale sentirsi male.

      Come influisce la mancanza di sonno?

      Schlafmangel auf Reisen

      Per utilizzare i giorni di vacanza limitati o i brevi viaggi di lavoro nel modo più ragionevole possibile, i viaggiatori spesso rinunciano a preziose ore di sonno. Stanchezza e mancanza di sonno non solo hanno un effetto negativo sul benessere fisico e sulla memoria, ma compromettono anche la capacità di elaborare le informazioni e promuovono anche sbalzi d'umore, instabilità emotiva e deficit di attenzione. Tutte le cose che non vuoi, che si tratti di un viaggio di lavoro o di vacanza.

      Ma non preoccuparti! Ti mostreremo quattro rapidi consigli su come favorire un sonno ristoratore in movimento e in luoghi sconosciuti! A proposito, puoi leggere qui come contrastare in modo specifico il jetlag e gli effetti di un cambio di fuso orario.

      Suggerimenti per dormire: dormi meglio quando sei in viaggio

      #1 Creare l'ambiente ideale per dormire

      Tranquillità, relax e un ambiente di sonno confortevole sono prerequisiti importanti per un sonno ristoratore. L'ambiente in cui dormiamo e i suoi odori, rumori o il clima della stanza sembrano poco familiari e non familiari, soprattutto quando siamo in giro e quando dormiamo in "letti non familiari".

      In viaggio
      A seconda della durata e del tempo di percorrenza del viaggio, a volte è inevitabile dormire in macchina, treno o aereo durante il viaggio. Rumori forti, come il rumore della macchina o degli altri passeggeri, possono disturbare il sonno durante gli spostamenti. È meglio usare tappi per le orecchie o cuffie fisse per bloccare il rumore e trovare più pace. Anche lo stretto sedile dell'aereo o dell'auto può ostacolare un sonno ristoratore perché semplicemente non riesci a trovare una posizione comoda per dormire. Con un cuscino da viaggio, puoi anche creare un certo comfort in posizioni sdraiate o sedute non familiari e prevenire in particolare mal di testa e dolore al collo.Una maschera per dormire può anche essere una buona idea se troppa o troppa luce ci impedisce di dormire quando siamo in viaggio. Non sempre è possibile trovare un ambiente ideale per dormire quando siamo in viaggio, ma con una pianificazione anticipata è possibile quando si viaggia sostenere una buona qualità del sonno e mantenere un sonno riposante adeguato alle circostanze.

      A destinazione

      Anche a destinazione, numerosi fattori possono influenzare il nostro sonno. La scelta dell'alloggio è quindi importante, perché anche qui dovresti essere in grado di allestire una zona benessere per poter rendere il tuo ambiente di sonno il più piacevole possibile. Portare il tuo cuscino con te quando viaggi può aiutarti a mantenere le abitudini del sonno familiari e aumentare il comfort del tuo letto d'albergo. È anche una buona idea scegliere un hotel che si trova in una zona tranquilla. In questo modo ti assicuri che il trambusto non ti insegua più di notte e che tu possa addormentarti senza rumori fastidiosi, come il rumore della strada. Inoltre, prima di andare a letto, evita la luce particolarmente intensa (compresa la luce dello schermo) e cerca di mantenere la camera da letto il più buia e fresca possibile (16 °C – 18 °C). Un ambiente piacevole per dormire favorisce un sonno tranquillo e nulla ostacola un inizio di giornata rilassato!

      #2 Mantieni le abitudini del sonno

      Una sensata routine del sonno supporta il tuo sonno! Per dormire bene in un posto strano, dovresti cercare di deviare il meno possibile dalle tue abitudini abituali. Attenersi ai soliti orari di sonno e veglia, dormire all'incirca per la stessa durata del solito e consumare il primo e l'ultimo pasto della giornata alla solita ora. Soprattutto quando si viaggia attraverso i fusi orari, troppe pause di sonno e sonnellini possono essere controproducenti. Possono ridurre la necessità di dormire e ridurre l'affaticamento naturale che aiuterebbe il corpo ad adattarsi a un periodo di sonno precedente o successivo a destinazione.

      #3 Presta attenzione alla dieta e all'idratazione

      Le nostre abitudini alimentari cambiano quando viaggiamo. Tendiamo a mangiare troppo e a deviare dalla nostra dieta abituale. Ma cerca di cambiare il meno possibile e rimani fedele alla tua routine. Assicurati inoltre di mangiare cibi facilmente digeribili e il più ricchi possibile di proteine ​​e carboidrati in modo da non sovraccaricare ulteriormente il corpo e allo stesso tempo fornirgli energia sufficiente.

      Molte persone hanno difficoltà a bere a sufficienza, soprattutto quando viaggiano, ma è fondamentale fornire all'organismo sufficienti liquidi e contrastare la disidratazione, soprattutto in presenza di forti correnti d'aria o di aria secca in aereo. Bere almeno 2 litri di acqua al giorno per mantenersi in forma e mantenere attivo il metabolismo. Inoltre, a causa dei loro effetti stimolanti, dovresti evitare cibi contenenti caffeina e alcolici poiché possono disturbare il sonno e impedirti di addormentarti facilmente. In questo modo aiuti il ​​tuo corpo a prepararsi per la notte come al solito la sera e ad addormentarsi velocemente.

      Ernährung und Schlaf auf Reisen

      Puoi scoprire di più sulla connessione tra alimentazione e sonno in questo articolo.

      #4 Immergiti nella luce del giorno e continua a muoverti

      La luce solare controlla il nostro orologio interno e regola il ciclo giornaliero sonno-veglia. È quindi importante consumare molta luce diurna, soprattutto quando si viaggia. Questo aiuta il corpo ad adattarsi a circostanze sconosciute a destinazione e può contrastare il jet lag quando si viaggia attraverso fusi orari diversi.L'attività fisica ha anche un effetto positivo sul ritmo interiore, riattiva la circolazione e non solo aiuta contro la stanchezza acuta, ma ha anche un effetto positivo sull'addormentarsi la sera.L'esercizio alla luce del giorno e all'aria aperta è quindi sempre un bene idea, sia prima della partenza, durante o dopo il tuo viaggio!

      Supporto naturale: melatonina

      L'ormone del sonno melatonina è un importante regolatore del nostro ciclo sonno-veglia ed è già noto per essere un mezzo efficace per supportare il processo di addormentamento. Il consumo di melatonina durante il viaggio può aiutarti ad addormentarti più rapidamente in modo da essere in forma per la giornata al mattino. Un integratore alimentare con melatonina può anche ridurre gli effetti del jet lag quando si viaggia in fusi orari diversi e aiutare il corpo ad adattarsi rapidamente al ritmo quotidiano non familiare a destinazione. Se vuoi saperne di più sugli effetti e sull'uso della melatonina come integratore alimentare, puoi trovare maggiori informazioni qui.

      Conclusione

      • Durante i viaggi, le condizioni difficili di sdraiarsi e dormire ostacolano il sonno ristoratore.
      • Adegua il tuo ambiente per dormire alle tue esigenze e abitudini, anche in viaggio.
      • Mantieni le tue abitudini del sonno e le routine del sonno.
      • Fai a meno di caffeina e alcol, bevi abbastanza e scegli pasti leggeri ricchi di proteine ​​e carboidrati.
      • Prima della partenza, in viaggio ea destinazione: mantieniti attivo e muoviti e consuma molta luce diurna
      • Gli integratori alimentari con melatonina supportano naturalmente il sonno e possono ridurre la sensazione di jet lag.

      Saluti ea presto!

      .

      lascia un commento

      Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione