Stress e ormoni dello stress a colpo d'occhio

Famiglia, lavoro e doveri quotidiani: più di due terzi dei tedeschi si sentono stressati nella vita di tutti i giorni e ne soffrono le conseguenze negative per la salute, il benessere e il sonno. Ma quando ci sentiamo davvero stressati? E cosa succede esattamente nel nostro corpo quando ci sentiamo stressati?

Sommario

  1. Cos'è lo stress?
    1. Questo è ciò che accade quando il corpo è stressato
    2. trigger per stress
    3. Conseguenze dello stress cronico
  2. I più importanti ormoni dello stress in sintesi
    1. L'ormone dello stress cortisolo
    2. L'ormone dello stress noradrenalina
    3. L'ormone dello stress, l'adrenalina
  3. stress e sonno

Cos'è lo stress?

Questo è ciò che accade quando il corpo è stressato

Lo stress è in realtà una reazione del tutto naturale e inizialmente positiva del nostro corpo a uno stimolo negativo per poter far fronte a situazioni eccezionalmente stressanti. Il nostro cervello segnala quindi al corpo che dovrebbe prepararsi allo stress acuto e rilascia sempre più le sostanze messaggere cortisolo, noradrenalina e adrenalina, note come ormoni dello stress. Garantiscono che siano messe a disposizione più riserve di energia e che tutto il nostro organismo sia preparato a funzionare al meglio. Tra le altre cose, i livelli di zucchero nel sangue e la pressione sanguigna aumentano, la respirazione accelera e i nostri sensi vengono messi in allerta in modo da aumentare le prestazioni, la vigilanza e l'attenzione.

Gli effetti dello stress in sintesi

  • Respirazione rapida
  • Aumento della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna
  • Aumento della produzione di zucchero nel sangue
  • Aumento del trasporto di ossigeno ai muscoli
  • Aumento del flusso sanguigno e tensione muscolare
  • Maggiore rilascio di sostanze messaggere per rafforzare il sistema immunitario
  • Riduzione della funzione digestiva e sessuale

Trigger per stress

Lo stress può insorgere in un'ampia varietà di situazioni e può essere causato da stimoli sia fisici che psicologici. Quando e con quale forza il nostro corpo reagisce a una situazione stressante dipende anche dalla nostra resistenza allo stress personale e varia da persona a persona. Lo stress non sorge solo in situazioni spiacevoli o negative. Possibili fattori scatenanti sono, ad esempio, un grave stress fisico o mentale, incidenti e lesioni, ma anche malattie e infezioni o un basso livello di zucchero nel sangue.

Conseguenze e danni da stress cronico

smartsleep Schlafmagazin Stress und Stresshormone Gestresster und müder Mann mit Kopfschmerzen

Lo stress si manifesta anche nelle situazioni quotidiane, ad esempio durante lo sport, e ci aiuta a resistere a forti stress in una "situazione pericolosa" acuta. Un livello di stress costantemente elevato, invece, danneggia la salute mentale e fisica. Quindi gli ormoni dello stress vengono costantemente rilasciati e il corpo è tenuto in allerta, il che mette a dura prova il sistema cardiovascolare e influenza anche molti altri processi corporei. Secondo gli esperti, questo porta rapidamente a disturbi del sonno, depressione e altri problemi di salute. E questo nonostante il sonno, soprattutto dopo una pronunciata reazione allo stress, sia fondamentale per il corpo e la mente per riprendersi a sufficienza dallo stress, per riempire le riserve di energia e per la normalizzazione delle funzioni corporee.

Una panoramica delle conseguenze dello stress cronico

  • pressione sanguigna alta
  • Indigestione
  • Aumento del rischio di malattie cardiovascolari
  • Emicrania e cefalea tensiva
  • Disturbi del sonno
  • Sistema immunitario indebolito
  • Depressione

I più importanti ormoni dello stress

Se registriamo stimoli minacciosi, detti anche "stressori", il sistema nervoso viene stimolato e il rilascio degli ormoni dello stress viene innescato in una sorta di reazione a catena

#1 L'ormone dello stress cortisolo

L'ormone dello stress più noto e più importante è il cortisolo/cortisolo, che si forma nella corteccia surrenale. Tra le altre cose, ha un effetto sulla glicemia e sul metabolismo dei grassi e ha un effetto antinfiammatorio. In periodi di stress, il compito principale dell'ormone è quello di attivare il metabolismo per mobilitare le riserve di energia e fornire energia sotto forma di glucosio. Il cortisolo agisce quindi come una sorta di stimolante che ci rende vigili ed efficienti a breve termine e ha anche una certa funzione di controllo nell'interazione degli ormoni dello stress, perché regola il rilascio di noradrenalina e adrenalina.

L'effetto del cortisolo sullo stress

  • Aumenta l'apporto energetico, il livello di zucchero nel sangue, la pressione sanguigna e la frequenza respiratoria, nonché la vigilanza e la temperatura corporea
  • Riduce la sensazione di dolore, inibisce i processi infiammatori
smartsleep Schlafmagazin Stress und Stresshormone Cortisol im Tagesverlauf bei chronischem Stress und im Normalszustand

I livelli di cortisolo nel sangue seguono effettivamente un ritmo circadiano naturale, scendendo al minimo di notte e aumentando nuovamente nelle prime ore del mattino per avviare il processo di risveglio e svegliarci. Lo stress acuto e soprattutto cronico interrompe questo processo naturale e porta a un livello innaturalmente alto di cortisolo nel sangue. Questo influenza anche la sintesi dell'ormone del sonno melatonina, che interrompe un ritmo del sonno regolato e promuove problemi di sonno.

Norepinefrina n. 2

La noradrenalina attiva la parte del sistema nervoso che regola la risposta allo stress ed è una base importante per la formazione di adrenalina. Tra le altre cose, porta ad un aumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca e, insieme agli altri ormoni dello stress, supporta un aumento della glicemia e dell'apporto di ossigeno nel corpo e nel cervello. Come risultato di una reazione allo stress, la noradrenalina è coinvolta in modo decisivo in un rapido aumento di vigilanza, prontezza e motivazione, aumenta la volontà di esibirsi e ha un'influenza positiva sulle nostre capacità motorie.

L'effetto della noradrenalina sullo stress

  • Aumento dei livelli di zucchero nel sangue, della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna, nonché aumento dell'ossigenazione, vigilanza, vigilanza e concentrazione
  • Migliora la motivazione e influisce sulle capacità motorie
smartsleep Schlafmagazin Stress und Stresshormone Synthese von Dopamin zu Noradrenalin und Adrenalin

#3 Adrenalina

L'adrenalina è formata dal precursore della noradrenalina e ha un effetto attivante su numerose funzioni corporee. Ad esempio, l'adrenalina aumenta il volume respiratorio, la pressione sanguigna e le prestazioni cardiache, in particolare per fornire rapidamente più ossigeno ai muscoli e aumentare l'attività mentale e fisica. Supporta la fornitura di energia attraverso un aumento del livello di zucchero nel sangue e aiuta a ridurre rapidamente le funzioni corporee meno importanti come l'attività gastrointestinale o la libido.

L'effetto dell'adrenalina sullo stress

  • Espansione delle vie aeree e dei bronchi, aumento della pressione sanguigna e del livello di zucchero nel sangue
  • Inibizione della digestione e della funzione sessuale

Stress e sonno

smartsleep Schlafmagazin Stress und Stresshormone Müde Frau schlaflos im Bett

Lo stress e la tensione psicologica sono tra le cause più comuni di problemi di addormentamento.Perché finché il nostro corpo è sotto stress e in allerta, l'intero organismo funziona a pieno regime per fornire energia per lo straordinario stress, che colpisce anche altre aree del metabolismo e dell'equilibrio ormonale e in questo modo influenza anche i nostri schemi di sonno.

L'ormone cortisolo, particolarmente attivo nello stress cronico, svolge anche un ruolo importante nella regolazione del nostro ciclo sonno-veglia e agisce come una sorta di antagonista del noto ormone del sonno melatonina. La melatonina ci stanca la sera e prepara l'organismo alla fase di riposo del sonno. Durante la notte, i livelli di melatonina diminuiscono e il nostro corpo produce più cortisolo, che è quindi responsabile dell'attività e del risveglio al mattino dopo il sonno.

Un livello di cortisolo costantemente elevato dovuto allo stress, o che si alza poco prima di andare a letto, attiva il nostro corpo esattamente quando ha effettivamente bisogno di riposare. Questo porta spesso a problemi di addormentamento e favorisce disturbi del sonno e della concentrazione, che a loro volta hanno un effetto negativo sul sonno e sulla sua importante funzione per la salute, il benessere e le prestazioni. In questo modo si sviluppa rapidamente un circolo vizioso, perché il corpo è costantemente sotto tensione e sotto stress costante e anche il recupero così urgentemente necessario non si concretizza.

Per dormire bene e mantenersi in salute, dovremmo ridurre lo stress, soprattutto la sera, e allo stesso tempo, soprattutto nelle fasi stressanti della vita, fare attenzione a non trascurare il sonno e dare al nostro corpo abbastanza tempo per riprendersi.

Conclusione

  • Lo stress è la reazione naturale allo stress fisico o mentale estremo e attiva gli ormoni dello stress cortisolo, noradrenalina e adrenalina attraverso il sistema nervoso per rendere il corpo efficiente a breve termine.
  • Lo stress porta ad un aumento della glicemia e della pressione sanguigna, attivazione del sistema cardiovascolare; la respirazione accelera e tutti i sensi sono allertati per una maggiore efficienza, vigilanza e prontezza.
  • Lo stress cronico sottopone il corpo a uno sforzo costante, è dannoso per la salute e il benessere e può portare a disturbi del sonno e depressione.
  • Gli ormoni dello stress cortisolo, noradrenalina e adrenalina lavorano insieme e servono principalmente a rilasciare le riserve di energia nel corpo e nel cervello.

Saluti ea presto!

.

lascia un commento

Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione